Lettera di un uomo che non si arrende

Conosco personalmente l’autore della lettera, un Professore eccezionale e una persona speciale. Una persona di quelle che, quando parlano, ti fanno correre i brividi lungo la schiena. Un militante, un combattente, uno che non si arrende. Il padre di un bambino bellissimo e una persona da cui i nostri ministri avrebbero solo di che imparare. Lo ringrazio per questa lettera che sarà mia cura leggere al ministro Poletti e alla Camera dei Deputati nella prima occasione utile. “Lo ammetto: faccio il docente per fare tre…

Assumiamo da II fascia già da quest’anno

#‎M5S‬ ‪#‎lavoltabuona‬ che il ‪#‎PD‬ distrugge il merito e la qualità della didattica. La seguente frase deve sparire dal ddl: “Utilizzo del personale docente di ruolo in classi di concorso DIVERSE da quelle per le quali possiede l’abilitazione, purché possegga titolo di studio valido all’insegnamento” Assumiamo anche da II fascia, già da quest’anno, in base al fabbisogno. Questa è l’unica via per fare il bene della scuola. No all’organico funzionale folle e incostituzionale del PD! Pubblicazione di Silvia Chimienti.

L’onestà si insegna e si impara fin da bambini

Questo con l’elmetto è il mio babbo in una foto di 4 anni fa. Nessun suo amico mi ha mai regalato un Rolex né mi ha mai trovato un lavoro. Mio papà s’arrabbiava pure quando, da bambina, mio nonno cercava di farmi vincere a tombola barando e passandomi i numeri giusti sotto il tavolo. Se ne accorgeva e alzava la voce. Io piangevo e non capivo perché s’infuriasse così. Dopo molti anni, l’ho capito. L’onestà è qualcosa che si insegna e si impara fin da…

Sfruttati e ora fuori

“Siamo condannati alla precarietà, il governo ci ha sfruttati e buttati via dopo dieci, venti anni di insegnamento”. A dirlo sono le centinaia di docenti di seconda e terza fascia scesi in piazza Montecitorio contro la buona scuola di Renzi che esclude questa categoria dalla stabilizzazione prevista dalla riforma. “Non siamo nella graduatoria ad esaurimento perché lo Stato ha chiuso gli ingressi qualche anno fa, siamo abilitati, abbiamo sborsato soldi per ottenere titoli, fatto esami per ottenere il Tfa, abbiamo già effettuato un concorso e…

Il M5S è l’unico a far sentire la voce dei precari della scuola in Parlamento!

LORO NON SI ARRENDERANNO MAI. MA NOI NEANCHE. Il M5S è l’unico a far sentire la voce dei precari della scuola in Parlamento! Grazie al collega Alessandro Di Battista che oggi è sceso in piazza Montecitorio insieme a me e agli altri per dimostrare la vicinanza e la solidarietà del M5S ai docenti arrivati da tutta Italia. La lotta va avanti! Restiamo uniti! Silvia Chimienti Pubblicazione di Silvia Chimienti.