#StatueCoperte? Io della cultura non mi vergogno!

{{unknown}}“Solo un ignorante può provare vergogna dinanzi ad un capolavoro artistico. Ancor più ignorante chi è accondiscendente dinanzi a tanta ottusità ma d’altra parte è la stessa persona che ha creato il mostro paradossale ‘La buona scuola’ “ (Rosa Iovene) Il mio collega Francesco D’Uva ha provveduto a depositare un’interrogazione urgente a Franceschini sulla scandalosa notizia delle statue coperte.

Appalti sporchi e scuole sudicie. Multate le coop, il governo che fa?

“Privatizzare”, ovvero la panacea per tutti i mali secondo la vulgata corrente, si dimostra per l’ennesima volta non solo una soluzione deleteria, ma anche un’ottima scusa per rubare soldi (pubblici, ovviamente) e arricchire gli amici. Abbiamo molte volte denunciato il desolante stato di sporcizia e abbandono che regna nelle scuole dove le pulizie sono affidate in “appalto esterno” a società molto, troppo vicine alla politica. Un appalto affidato a poche aziende tra le quali naturalmente le solite coop, e che oltretutto non permette neppure di…

Edilizia scolastica: Miur definisca ruolo delle associazioni nell’Osservatorio

“Il ministro Giannini deve chiarire il ruolo delle organizzazioni civiche all’interno dell’Osservatorio per l’edilizia scolastica dal momento che la loro partecipazione a questo organismo è totalmente ibrida e indefinita. Il ministero dell’Istruzione, infatti, oltre a non comunicare alle associazioni le date delle sedute e i relativi ordini del giorno, non ha definito se queste siano o meno membri dell’osservatorio, se le loro osservazioni abbiano valore vincolante o, piuttosto, debbano soltanto essere prese in considerazione. Si tratta di un vuoto da colmare al più presto che,…

Voto ai sedicenni #VotoA16anni

A sedici anni puoi lavorare, puoi pagare le tasse, ma non puoi votare. Un giovane non può determinare il suo futuro attraverso la scelta del governo nazionale del suo Paese. E’ un controsenso perché il giovane è il primo a doversi esprimere sul futuro, è colui infatti che lo vivrà più di altri, che ha più diritto a esprimersi su scelte realmente sostenibili. Che mondo lo aspetta con le decisioni folli fatte dalle generazioni che lo hanno preceduto? Generazioni che probabilmente maledirà in futuro? Se…

BOZZA INACCETTABILE: DOCENTI PLURITESTATI TRATTATI COME SCOLARETTI

Per il prossimo concorso si dovrà conoscere l’intero scibile umano e, possibilmente, si dovrà saperlo esporre in inglese. La bozza che circola è irricevibile: si verrà testati per l’ennesima volta sulle conoscenze teoriche e nozionistiche delle proprie materie, oltre che su pedagogia, didattica, docimologia, ordinamento giuridico e storia della legislazione scolastica. Docenti che insegnano da decenni e che hanno conseguito lauree, master, dottorati e abilitazioni trattati nuovamente come scolaretti da umiliare. Il PD ha preso impegni precisi in merito che il Governo non sta rispettando.…

Faraone, la scuola e l’italiano

{{unknown}}Nel giorno in cui esce la presunta bozza dell’allegato al bando del futuro concorso a cattedra, contenente l’elenco delle migliaia di argomenti che docenti già pluritestati, pluriabilitati e plurispecializzati dovranno RISTUDIARE per l’ennesima volta, il sottosegretario all’Istruzione, Davide Faraone, rilascia questa dichiarazione al Fatto Quotidiano. “…ingozzare i ragazzi di junk food pur di non USCIRE NEANCHE UN CENTESIMO per il funzionamento delle scuole…” Il verbo “uscire” in italiano è intransitivo, non ammette il complemento oggetto. Si può utilizzare nel parlato ma non se si è…